Indice
 · Awards
 · Consigli
 · Foto
 · Giochi
 · Inediti
 · Link
 · News
 · Proponi News
 · Scarica

Condividi
Bookmark and Share

Annunci

Foto

Furia di Dracula, La
Fury of Dracula

Autori: Stephen Hand, Kevin Wilson.
Numero di giocatori: 2 - 5.
Tempo medio di gioco: 2h 30m.
Produttori: Nexus, Fantasy Flight Games.
Lingue: Inglese, Tedesco, Francese, Italiano.
Link Correlati: Nexus

Voto Recensore: (8.5)
Voto Medio: (8.3)

Categoria di Gioco: Avventura.
Meccanismo di Gioco: Gestione Carte.
Grado di Interazione: Molta Interazione.
Grado di Divertimento: Molto Divertente.

Visita la Galleria Fotografica di Furia di Dracula, La
Guarda FOTO

Cerca DOWNLOAD
Il Conte di Valacchia, Vlad Tepes III l'Impalatore più noto come Dracula, si aggira per l’europa, riusciranno i cacciatori a fermarlo prima che la sua progenie riesca ad attecchire?

Il piano di gioco presenta l’europa geografica di fine 800 con tutte le principali città collegate via strada e/o ferrovia e/o porto.
Uno dei giocatori impersonificherà Dracula in fuga, gli altri i cacciatori Lord Godalming, il Dr. Seward, Van Helsing e Mina Harker.
A prescindere dal numero di giocatori i cacciatori saranno sempre tutti presenti.

Il gioco è diviso in turni, in ogni turno sia Dracula che i cacciatori possono scegliere l’azione da compiere, Dracula deve sempre muovere (a meno di carte speciali).
Tre turni sono diurni, tre notturni, questo per simulare gli incontri a seconda dell’ora infatti, nelle ore notturne, alcuni incontri, e Dracula stesso, sono molto più forti e pericolosi.

Il giocatore Dracula avrà disposizione:
  • due mazzi movimento, uno via terra (dorso giallo), può usare solo le strade e non la ferrovia, ed uno via mare (dorso blu), entrambi rappresentano tutte le città ed i mari presenti sulla mappa;
  • un mazzo poteri speciali (divisi in diurni e notturni) che gli permetteranno di non muovesi, muoversi doppio, passare in una città già toccata, altro;
  • un mazzo combattimento (diviso in diurno e notturno);
  • un mazzo combattimento accoliti;
  • n tasselli incontro, rappresentano gli incontri/trappole che dracula può mettere sul proprio percorso per cercare di rallentare o uccidere i cacciatori inoltre, alcuni tasselli incontro, maturano, poi spiegherò cosa comporta.
Il movimento di Dracula è particolare, infatti su un lato della mappa vi è lo spazio per 6 carte movimento (o azione), il giocatore nel proprio turno sceglierà dove andare e posizionerà la carta movimento (terra o mare), coperta, sul primo spazio carta movimento vuoto della mappa questa, nel turno successivo, verrà spostata sul secondo e così di seguito.
Insieme alla carta movimento giocherà anche un tassello incontro.
Al settimo turno la prima carta movimento giocata uscirà dal tabellone, questo è importante perché il tassello presente maturerà, il maturare dell’incontro comporterà che il/i cacciatori dovranno affrontare un incontro speciale, una trappola, oppure Dracula farà punti vittoria.

Nel momento in cui l’incontro maturerà Dracula potrà anche decidere di “trasformare” la carta movimento in “catacomba” (massimo tre) questa carta verrà posta in un area speciale della mappa, insieme al tassello incontro (ed aggiungendone un altro), questa rimarrà finche uno sventurato cacciatore non vi capiti e non sconfigga/affronti gli incontri presenti.

I punti vittoria sono la chiave per permettere a Dracula di vincere, raggiunti i sei la partita termina, i cacciatori sono sconfitti.
Come fare i punti vittoria?
  • uccidendo i cacciatori (sono necessari uno o due morsi);
  • maturando alcuni incontri, come un nuovo vampiro;
  • ogni sei turni di gioco Dracula archivia automaticamente un punto.
Passiamo ai cacciatori, ognuno di loro ha:
  • un potere speciale;
  • un numero di punti vita;
  • un numero di punti morso (finiti i quali è “morto”);
  • alcuni carte oggetto (armi o ammennicoli utili).
Nel proprio turno ogni cacciatore può: muoversi e rifornirsi, prendendo 1 carta evento e/o 1 carta oggetto (possono essere armi o oggetti speciali), a seconda del tipo di città in cui ci si trova; curarsi.

Ogni volta che decide di fare una si queste azioni pescherà un certo numero di carte evento queste potranno essere a beneficio dei cacciatori o a beneficio di Dracula.
Una volta pescata la carta evento, si guarderà il dorso, se sarà una carta dracula la si consegnerà al giocatore relativo altrimenti la terrrà il cacciatore.
Dracula non può mai pescare carte evento, queste possono solo arrivargli per effetto delle azioni e delle scelte dei cacciatori.
Le carte evento possono essere di vario tipo alcune si applicano subito, altre sono degli alleati, altre sono strategiche e si giocano quando si ritiene più opportuno.
Le carte evento possono permettere ai cacciatori di essere più forti in combattimento, di scoprire più facilmente dove si trova Dracula, scoprendo parte o tutte le sue carte movimento, di svelare gli incontri, ecc.
Altre permettono a Dracula di fuggire più facilmente, di mettere bastoni tra le ruote ai cacciatori, ecc.

I cacciatori per vincere la partita debbono sconfiggere Dracula, l’unico modo è ucciderlo.

Ultimo elemento da presentare sono i combattimenti questi avvengono quando uno o più cacciatori arrivano in una città con un incontro e/o con Dracula presente.
Il combattimento si risolve con un sistema di carte tipo morra cinese infatti in ogni turno di combattimento i contendenti sceglieranno, di nascosto, una delle carte a disposizione e la sveleranno insieme, incrociando il tipo di carte giocate e tirando un dado, con una tabella risultati si potranno verificarne gli effetti:
  • dracula viene colpito con n ferite;
  • il cacciatore viene morso;
  • il cacciatore viene colpito con n ferite;
  • uno dei due riesce a fuggire.
Alcune carte evento possono apportare bonus o malus al combattimento, inoltre in alcune situazioni ci saranno dei modificatori a favore di Dracula (la notte, nell’est europeo e nel suo castello).
Il combattimento termina o quando uno fugge o quando uno muore o viene morso.

Passiamo alle considerazioni, il gioco prende e tanto!
Chi fa Dracula sente proprio il fiato sul collo, si sente braccato, spesso questa “ansia” porta a fare errori macroscopici e a farsi sconfiggere.
Per contro i cacciatori sono sempre sul chi va là, perché nella prossima città potrebbero incappare in un incontro al di fuori della loro portata.
Le carte evento che condizionano pesantemente la partita, a mio parere, devono essere vissute positivamente perché sono quelle che permettono di ricreare situazioni sempre diverse e ribaltare in ogni momento le sorti della partita.
Dracula deve sempre tenersi degli assi nella manica se vuole sopravvivere, quasi sempre parte del suo percorso è scoperto ed è dura far perdere le proprie tracce o lasciare trappole assassine.
Insomma è uno dei giochi che rendono meglio l’ambientazione ed il pathos che vogliono richiamare.

Se devo trovare un difetto è nella grossa difficoltà di Dracula di sopravvivere ma anche questo fa parte dello scenario; anche la possibile lunghezza del gioco, per alcuni, potrebbe essere un limite.
Consigliato agli appassionati del tema, sconsigliato ai deboli di cuore.


Recensore: Josefknecht
Aggiunto: February 8th 2007
Hits: 30090

  

[ Torna Indice Recensioni ]


Furia di Dracula, La
Postato da FabioGamer il 2011-09-08 19:11:49
Mio Voto: (8.5)

Davvero un bel gioco, ambientazione molto sentita e meccaniche divertenti ma impegnative per l'intelletto, ottimi materiali. Problema riscontrato: in alcuni rari casi la componente di fortuna si sente molto e la partita si risolve immediatamente con una serie di indizi che portano a dracula che viene velocemente giustiziato in altri rari casi, non capitano mai indizi sulla locazione di dracula e non si riesce a fare molto se non si incontrano per caso le scie del nostro conte

Furia di Dracula, La
Postato da deby00 il 2009-09-15 15:48:00
Mio Voto: (4.5)

Per leggere e capire le istruzioni ci vogliono ore, quando poi il gioco è semplicemente l'evoluzione di Scotland Yard, ma complicato eccessivamente. Le partite sono lunghissime diventando veramente noiose. Non ci giocherei mai più nemmeno se mi pagassero!!!

Furia di Dracula, La
Postato da DarthSeppius il 2009-02-17 13:44:39
Mio Voto: (7)

Questo gioco è da chiamarsi la "Fuga" e non la "Furia" di Dracula: il povero Dracula deve scappare senza pietà dagli agenti di morte che lo perseguitano! XD scherzi permettendo è un giochino simpatico ma alla fine dopo un po' potrebbe annoiare parecchio.

Furia di Dracula, La
Postato da Faxarty il 2009-02-07 10:59:00
Mio Voto: (7.5)

Il gioco ricorda il vecchio Scotland Yard, che personalmente trovavo molto carino. Le partite sono in effetti un pò lunghe. Non è adatto a giocatori saltuari, con poco "intelletto" o voglia di impegnarsi. Trovo personalmente, sempre che abbia capito bene le regole, che non sono proprio cristalline, che Dracula se giocato sepre dalla stessa persona non possa perdere, anche se un errore può capitare. Personalmente lo trovo molto bello, ma giocato sempre con le stesse persone, al fine di ottenere il meglio, non essendo certo immediato e semplice.

Furia di Dracula, La
Postato da ernam il 2009-01-06 14:17:07
Mio Voto: (8)

Il gioco è davvero interessante considernado che c'è l'intaressante dinamica tra dracula ed i cacciatori. I combattimenti sono ben strutturati ed interessanti ed il gioco stimola diverse strategie. L'unico vero difetto sono le regole. Il manuale non le spiega bene e le regole sono molte e in certi casi davvero pidocchiose. In ogni caso il risultato è fa vo lo so.

Furia di Dracula, La
Postato da Eva01 il 2009-01-03 19:46:22
Mio Voto: (9)

bello bello bello

Furia di Dracula, La
Postato da Sengio il 2008-09-08 18:03:06
Mio Voto: (9)

un gioco affascinante sotto molti punti di vista e con alcuni minimi accorgimenti come una atmosfera adatta in sala riesce a catapultare tutti i giocatori nella ricerca del malefico vampiro mi è piaciuto moltissimo

Furia di Dracula, La
Postato da fiumevento il 2008-01-09 02:28:59
Mio Voto: (9)

bellissimo. un gioco che combina efficacemente il lato investigativo e il lato del combattimento. ingannare i cacciatori è incredibilmente appagante, è meraviglioso vederli annaspare in cerca delle città in cui sei passato. ci ho giocato poco, ma penso che il sistema dei tiri con i dadi poteva essere migliorato, avrei auspicato per un sistema di dadi sul modello di D&D. è comunque un gioco che merita di essere comprato. componenti e materiali ottime/i

Furia di Dracula, La
Postato da kairos il 2007-06-08 14:18:00
Mio Voto: (8)

Molto d'atmosfera, ricorda il più vecchio Scotland Yard nelle meccaniche di movimento nascosto, alta % di vittoria per dracula, un pò lungo...

Furia di Dracula, La
Postato da batteo il 2007-03-14 13:36:30
Mio Voto: (9)

Grande atomosfera di gioco, da molto il senso della caccia e da Dracula ti senti costantemente braccato. Unica pecca è la difficoltà da parte di Dracula di vincere il gioco o far maturare incontri interessanti.

Furia di Dracula, La
Postato da tanis il 2007-03-13 13:03:28
Mio Voto: (8.5)

Molto bello e di grande atmosfera. Peccato per la lunghezza che lo rende adatto solo alle domeniche pomeriggio piovose (ultimamente un pò pochine in Italia), e per il fatto che per i neofiti c'è poca azione e molto da azionare le celluline grigie, cosa che raramente viene apprezzata.

Furia di Dracula, La
Postato da bloodwolf il 2007-02-21 10:29:53
Mio Voto: (7.5)

Graficamente splendido, la mappa e le carte sono davvero ben fatte. Il gioco riprende un pò il vecchio Scotland Yard, ma aggiunge altri meccanismi che lo rendono più completo e complesso. Fare Dracula non è niente facile ed i cacciatori sono sempre pronti ad approfittare di ogni tuo errore. Se lo giocate di sera con l'ambiente giusto e la colonna sonora di Dracula, vi assicuro che diventa davvero interessante!


Questo sito é pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. Tutti i materiali, loghi e marchi commerciali riprodotti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari.

Creative Commons License Web site powered by PHP-Nuke

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software and you may redistribute it under the GPL.
PHP-Nuke comes with absolutely no warranty for details see the license.