Indice
 · Awards
 · Consigli
 · Foto
 · Giochi
 · Inediti
 · Link
 · News
 · Proponi News
 · Scarica

Condividi
Bookmark and Share

Annunci

Foto

Guerra dell Anello, La
War of the Ring

Autori: Francesco Nepitello, Marco Maggi, Roberto Di Meglio.
Numero di giocatori: 2 - 4.
Tempo medio di gioco: 3h.
Produttori: Phalanx Games, Fantasy Flight Games, Nexus, Devir, Tilsit.
Lingue: Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Italiano, Olandese, Portoghese, Greco.
Link Correlati: Nexus

Voto Recensore: (9)
Voto Medio: (8.1)

Categoria di Gioco: Wargame.
Meccanismo di Gioco: Dadi.
Grado di Interazione: Media Interazione.
Grado di Divertimento: Abbastanza Divertente.

iga
Visita la Galleria Fotografica di Guerra dell Anello, La
Guarda FOTO

Cerca DOWNLOAD
Premessa necessaria: ho avuto la fortuna di giocare una partita contro uno degli autori, Roberto Di Meglio (grazie!).

Ambientazione: non c'è bisogno che mi soffermi su questo punto, giusto?
Devo comunque sottolineare l'enorme cura e l'estrema coerenza nel rendere gli eventi e lo svolgimento di tutto quello che succede estremamente credibile ed epico.
Direi che l'ottima prima impressione su questo punto è totalmente confermata.

Meccanica di gioco: difficilissimo descriverla in poche righe.
E' una compenetrazione di un wargame "light" e della riproduzione del viaggio della compagnia dell'anello e dei tentativi di Sauron di fermarla.
Il cuore della meccanica è la gestione dei "dadi azione", che siccome non bastano mai a fare tutto quello che il giocatore vorrebbe costringono spesso a scelte sofferte.

Un plauso particolare merita il bilanciamento, che a mio parere rasenta la perfezione.
Nella mia prima partita, a causa della "dimenticanza" di applicare alcune regole, mi era sorto il sospetto che la vittoria militare fosse un pò troppo semplice da ottenere per le forze dell'oscurità.
Giocare contro un giocatore non solo capace ma anche in grado di ricordarsi tutte le regole mi ha tolto questo dubbio.

La partita (così come quelle a cui ho assistito su altri tavoli) è sempre incredibilimente equilibrata e la vittoria è spesso sul filo di una lama di rasoio, non per questo è completamente in balia della fortuna, anzi.
La dinamica "mista" tra caccia all'anello e fasi militari è perfettamente coerente con l'ambientazione, potrebbe far storcere il naso ai wargamisti puri, così come un sistema di combattimento lineare e funzionale, ma certo non approfondito ai massimi livelli (per forza, altrimenti una partita durerebbe otto-dieci ore).

Componentistica: Miniature e mappa sono esteticamente spettacolari.
Giocato alla luce del giorno con una buona illuminazione aiuta molto a distinguere i pezzi ed i particolari della mappa, altrimenti non sempre semplice.
E, certo, il fatto che Roberto conosca le miniature chiamandole per nome proprio (battuta), ha accellerato secondo me considerevolmente il setup.

Personalmente, avrei barattato miniature un pò meno dettagliate e spettacolari con avere i pezzi di quattro/cinque colori diversi di base.
La scelta di Nexus è andata in direzione di dare maggiore soddisfazione estetica agli appassionati, scelta sicuramente vincente dal punto di vista commerciale, e che penso avrei preso anche io al loro posto.

Mi rassegnerò dunque a perdere un'altra diottria. In caso di ristampa del gioco, credo si potrebbe fare uno sforzo almeno per migliorare la leggibilità delle carte, in quanto alcune hanno i caratteri davvero minuscoli.
Ma riconosco che sto davvero cercando il classico pelo nell'uovo

Durata: giocando con uno degli autori la partita a due è durata poco più di quattro ore.
Tanto, poco? E' una valutazione personale.
Aggiungete un buon 30-40 minuti se giocate senza un esperto a guidarvi, ed un'ulteriore oretta in caso di partita a quattro giocatori (decisioni da prendere in comune, comunicazioni varie).
Purtroppo per me è un gioco che potrò fare solo in convention o una volta o due all'anno. Per quelli di voi che hanno un tavolo da poter lasciare montato o molto tempo libero non è un problema.

Conclusioni: esteticamente splendido, bilanciato e giocabile, di grande atmosfera.
Non semplicissimo e di durata superiore alle 3 ore e mezza di gioco, a meno di non essere molto rodati ed in due.
Per tutti gli appassionati di Tolkien o di fantasy un acquisto imprescindibile, idem per gli amanti dei giochi pieni di miniature.
Agli altri, sinceramente consiglerei una prova o almeno di seguire due-tre turni di una partita in corso.
Per quanto mi riguarda ne ho acquistata una copia nel momento stesso in cui è arrivata sullo scaffale.

Diciamo che dopo averlo provato con un autore il mio voto passa da 8.5 a 9, più che altro per aver fugato i miei dubbi sul bilanciamento.


Recensore: Tanis
Aggiunto: September 27th 2004
Hits: 42758

  

[ Torna Indice Recensioni ]


Guerra dell Anello, La
Postato da andreami il 2008-12-10 16:48:40
Mio Voto: (10)

comprato molto bello il voto è meritattissimo fatto veramente bene x chi piace la saga qui potra divertirsi molto

Guerra dell Anello, La
Postato da Sogekinga il 2008-12-02 16:18:15
Mio Voto: (9)

Un gioco stupendo,imperdibile per appassionati di tolkien.....sicuramente la preparazione è un pò lunghetta, ed anche il manuale è corposo per un gioco da tavolo........ .Le miniature sono tutte ben fatte, forse un pò piccole e per questo difficili da riconoscere (un problema che si risolve con un pò di pratica).Sicuramente equilibrato anche se a prima vista la vittoria militare dell'ombra sembra di facile portata (una buona conoscenza di tutte le regole riequilibria la partita)....Conclusione non fatevi intimorire dalla vastità di regole e manuali con un pò di esperienza le partite(4h circa) diventeranno emozionanti.

Guerra dell Anello, La
Postato da necrarcha il 2007-07-25 14:53:40
Mio Voto: (8.5)

Bellissimo ed avvincente, peccato che per mettere le miniature una debba perdere 2/3 diottrie x capire quale sono, specialmente x alcune dei popoli liberi, ma un gran bel gioco

Guerra dell Anello, La
Postato da warangelo il 2007-01-10 00:04:28
Mio Voto: (7)

Ottimo gioco per Hard Gamers e gli amanti del mondo di Tolkien, componentistica eccellente. Dura molto tempo e non e' cosi' immediato, scritte sulle carte piccolissime, sconsigliato alle famiglie.

Guerra dell Anello, La
Postato da boogieman il 2006-01-15 13:27:10
Mio Voto: (8.5)

MOlto bello veramente , peccato che i vari eserciti non si riescano a distinguere cosi rapidamente, io li ho verniciati e adesso è molto più gratificante :-)

Guerra dell Anello, La
Postato da foxmul84 il 2006-01-07 00:14:41
Mio Voto: (8)

Premetto che ci ho giocato pochissimo, e quindi non conosco molto i meccanismi delle varie strategie. Inizialmente credevo fosse troppo facile per i Popoli Liberi chiudere la partita in quel di Mordor con "Brodo" e compagni; poi, dopo che ha perso ben 3 volte usando l'Ombra, mio cugino mi fa: "Stavolta i buoni li uso io, e ti faccio vedere che c'è l'imbroglio!" Che dire, l'ho massacrato lo stesso! E senza corrompere la Compagnia. Così sono arrivato alla conclusione che questo è un gioco piuttosto bilanciato e tutto da scoprire (e che mio cugiono è un disastro!). "E capirai!", direte voi... Resta il fatto che "La guerra dell'anello" merita un mio 8 pieno (solo perchè non lo conosco abbastanza).

Guerra dell Anello, La
Postato da josefknecht il 2005-06-20 18:12:32
Mio Voto: (7.5)

La Guerra dell'Anello è sicuramente un buon gioco, ben pensato e ben congeniato. L'ambientazione e lo spirito dei libri sono ben resi. Per chi si è appassionato alla saga Tolkeniana è consigliato; ho però notato che i wargamers incalliti, o quelli che non conoscono il Signore degli Anelli, non apprezzano appieno il gioco; questo perchè la Guerra dell'Anello non può essere "rinchiuso" nella nella categoria wargame. il gioco comprende tanti altri aspetti che a volte condizionano negativamente e pesantemente le partite (mi riferisco alla pesca delle carte), ed altre volte le rendono appassionanti. Rimane quindi sconsigliato ai giocatori che non apprezzano interventi (anche pesanti) del fattore caso.

Guerra dell Anello, La
Postato da TrioBlitz il 2005-01-28 11:20:23
Mio Voto: (8)

La Guerra dell'Anello e' un gioco bello che rende bene la trilogia di Tolkien. A prima vista sembra non bilanciato con le forze del Male soverchianti i popoli liberi, in realtà non e' così e le partite sono sempre incerte fino alla fine. La disposizione iniziale e' predefinita ma sia i dadi azione, sia le carte evento rendono le tattiche sempre diverse. Le istruzioni sono chiare e ben spiegate; dopo una partita con le regole introduttive si può giocare a pieno ritmo (consultando sempre ogni tanto le regole). L'unica pecca, se proprio vogliamo trovarla, e' la durata delle partite. Noi non siamo mai riusciti a finire prima di tre/quattro ore. In conclusione chi non e' un appassionato della saga di Tolkien compri un altro gioco in quanto troverà delle difficoltà nella distinzione dei personaggi (le miniature sono un po' piccoline, seppur rifinite nei minimi dettagli) e nell'utilizzo delle carte; gli altri non se lo lascino sfuggire.

Guerra dell Anello, La
Postato da Normanno il 2004-12-30 20:57:10
Mio Voto: (5)

Un gioco di strategia in cui la strategia è dettata dai dadi non è un gioco di strategia. La confezione è stupenda, le miniature molto carine (fatta eccezione per i Nazgul), la mappa eccellente, il gioco invece è mediocre, tutto questo pesa sul voto. Ci sono difetti persino su come è stato tradotto il manuale. Ma la cosa peggiore resta il fatto che invece di poter decidere liberamente la condotta di gioco si deve ricorrere ai dadi. In più il regolamento per attivare le nazioni in guerra è terribile ed andrebbe rivisto. Ovviamente questo è un parere personale, ma questo gioco mi sembra Axis and ALlies SENZA la libertà di scelta. Un bel boardgame introduttivo per due giocatori (sbilanciato, almeno nelle numerose partite che abbiamo giocato) a favore della vittoria militare dell'Oscurità - basta piazzare un paio di troll ad Angmar e Moria e non attaccare Rohan per non attivarla ed il gioco è praticamente fatto. Naturalmente il nome in questo caso significa molto.

Guerra dell Anello, La
Postato da elparainbow il 2004-12-05 00:16:21
Mio Voto: (7)

Un gioco un po lunghetto per essere considerato un board game. bellissime le ambientazioni e le miniature, accattivanti i turni di gioco, ma si rischia di non finirlo le prime volte. lo consiglierei ai soli appassionati di giochi da tavolo che non si spaventano di serate mooooolto lunghe

Guerra dell Anello, La
Postato da Cesarone il 2004-10-10 00:35:02
Mio Voto: (9)

Un gran bel gioco dedicato agli appassionati della trilogia di Tolkien e del mondo fantasy in particolare. Meccaniche complesse per le prime partite(i riferimenti al manuale non si contano),ma appaganti per le successive. Le strategie di gioco sono molte e le partite si diversificano sempre una dall'altra;il fattore fortuna è limitato alle sole carte che vai a pescare,ma devo dire che poche di esse fanno la differenza a priori,la maggior parte bisogna giocarle al momento opportuno! :P Il prezzo è alto,ma la confezione lascia a bocca aperta....204 miniature scolpite benissimo,110 carte,tasselli vari e un cartellone gigantesco O_O Consigliato ad un pubblico maturo disposto a spendere un paio d'ore per questo game


Questo sito é pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. Tutti i materiali, loghi e marchi commerciali riprodotti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari.

Creative Commons License Web site powered by PHP-Nuke

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software and you may redistribute it under the GPL.
PHP-Nuke comes with absolutely no warranty for details see the license.